DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 107/2006

COMUNE DI CALDERARA Dl RENO
PROVINCIA DI BOLOGNA



Società Sviluppo Calderara s.r.l. - Socio Unico Comune di Calderara di Reno - Approvazione Schema di capitolato tecnico (tit.1 - C. 15 - S.Cl. 3)


L'anno DUEMILASEI questo giorno DODICI del mese di SETTEMBRE alle ore 15:30 convocata con le prescritte modalità, nella solita sala delle adunanze si è riunita la Giunta Comunale.

Fatto l'appello nominale risultano:

Cognome e nome Carica Presente
PRENCIPE MATTEO
MARCHI MARCO
CIONI GABRIELLA
L'ALTRELLI ADRIANA
PANCALDI VANNI
POLI PAOLA
TURRINI LINO
SINDACO
VICE-SINDACO
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
S
S
s
S
S
S
S
             TOTALE Presenti         7                                                       TOTALE Assenti           0


Assenti Giustificati i signori :
Nessun assessore risulta assente

Assenti Non Giustificati i signori :
Nessun Assessore risulta assente ingiustificato

Partecipa il VICE SEGRETARIO GENERALE del Comune, Sig. DOTT. MASSIMO MANGIAROTTI.
In qualità di SINDACO, il Sig. MATTEO PRENCIPE assume la presidenza e, constatata la legalità della adunanza, dichiara aperta la seduta invitando la Giunta a deliberare sugli oggetti iscritti all'ordine del giorno.



LA GIUNTA COMUNALE



Premesso che con deliberazione n. 44 del 28 giugno 2005, esecutivo, il Consiglio comunale ha stabilito di costituire, ai sensi e per gli effetti dell'art. 2463 c.c. la società a responsabilità limitata unipersonale "Sviluppo Calderara s.r.l", per porre in essere un assetto organizzativo che, superando inefficienze e diseconomie date dal frazionamento delle azioni che compongono il Programma di Riqualificazione Urbana Garibaldi 2, risponda in modo appropriato ai criteri manageriali di recente formulazione normativa ed ai principi di efficienza ed economicità nella gestione del patrimonio immobiliare comunale;

Dato atto che con medesima deliberazione consiliare n. 44/2005, sono stati approvati:


Preso atto che in data 6 dicembre 2005 è stata formalmente costituita la Società Sviluppo Calderara S.r.1. - Socio Unico Comune di Calderara di Reno con rogito Notaio Dott.ssa Lucia Anna Maria Maffeo rep. 106.568 racc. 6899, trascritto a Bologna il 3 gennaio 2006 n. 127;

Dato atto che la Società può compiere le seguenti attività strumentali ed accessorie:
  1. la gestione e l'alienazione, attraverso procedure di evidenza pubblica, del patrimonio immobiliare comunale strumentale all'attuazione del "PRU Bologna 2"


  2. lo studio, la progettazione, la direzione lavori, il collaudo e coordinamento della sicurezza e la realizzazione e gestione delle opere per conto proprio o commissionate dal Comune di Calderara di Reno e/o da soggetti terzi;


  3. la compravendita nonché la trasformazione e la lottizzazione di terreni da edificare e la negozi azione e/o lo sfruttamento dei diritti di edificazione;


  4. la costruzione, la compravendita, la permuta, la gestione, la locazione, la manutenzione ordinaria e straordinaria, la ristrutturazione di beni immobili di proprietà della società o da questa detenuti a qualunque titolo e di qualsiasi natura; il compimento di tutte le attività materiali o giuridiche connesse alla proprietà immobiliare sia della stessa società sia di terzi, ivi compresa la possibilità di costituire diritti reali di godimento o di garanzia, oneri reali e servitù personali;


  5. l'attività di consulenza economico finanziaria con esclusione delle attività di intermedi azione finanziaria.


Dato atto che la convenzione tra il Comune e la Società Sviluppo Calderara non è stata sottoscritta in attesa della approvazione del Capitolato Tecnico, previsto quale allegato dall'articolo 4 della convenzione stessa;

Ritenuto necessario approvare lo schema di Capitolato Tecnico contenente: obblighi specifici discendenti dalla convenzione, le modalità di effettuazione delle attività, gli obiettivi, le specifiche tecniche, le modalità di esecuzione delle attività e delle opere e gli specifici standard di gestione;

Visto lo schema di Capitolato Tecnico, allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale;

Visti:

Acquisito, ai sensi dell'art. 49 del D. Lgs 267/2000 (T.U.E.L.), l'allegato parere favorevole di regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Settore Governo e Sviluppo del Territorio;

A voti unanimi, resi nei modi di legge,

DELIBERA


Per tutto quanto in premessa esposto, che qui si intende integralmente riportato,



All. 2:
  1. schema capitolato tecnico
  2. parere





CAPITOLATO TECNICO PER L'ATTUAZIONE
DEL PRU GARIBALDI 2



IL COMUNE DI CALDERARA DI RENO, con sede in Calderara di Reno, piazza Marconi 7 , C.F........, rappresentato da ............ ..........., in qualità di Responsabile del Settore Governo e Sviluppo del Territorio e di Responsabile del Procedimento PRU Garibaldi 2, di seguito denominato "il Comune";
E

"Sviluppo Calderara s.r.l.", con sede in Calderara di Reno (BO) , Via ..................., C.F..............., rappresentata da ....................., in qualità di Amministratore Unico, di seguito denominata "la Società";

PREMESSO CHE




ART. 1 OGGETTO DEL CAPITOLATO TECNICO


Il presente capitolato tecnico:

L'oggetto del presente capitolato consiste nello svolgimento delle attività relative all'attuazione degli impegni assunti dal Comune negli accordi di programma per la realizzazione di porzioni ERP e del Progetto Pilota per la Sicurezza Urbana, nonché per la riqualificazione dei condomini privati nell'ambito del Programma di Riqualificazione Urbana Garibaldi 2, ai sensi dell'art. 9 della Legge regionale dell'Emilia Romagna n. 19/98 e per la realizzazione degli interventi finanziati con DCR 88/2000 e DGR 88/2001.

Ai fini della realizzazione del PRU Garibaldi 2, la Società, oltre agli obblighi stabiliti nella convenzione citata in premessa, assume i seguenti obblighi:
  1. completamento di tutti le operazioni e azioni necessarie per la acquisizione degli immobili occorrenti per la realizzazione del PRU ed in particolare per la realizzazione delle porzioni ERP e delle caserme;
  2. gestione dei rapporti con i soggetti privati partecipanti al PRU;
  3. redazione e/o completamento e/o integrazione dei progetti definitivi ed esecutivi relativi ai lavori
  4. affidamento e gestione dei contratti di appalto necessari per la realizzazione del PRU
  5. reperimento delle risorse finanziarie necessarie alla realizzazione degli interventi previsti nel PRU, attraverso la gestione dei beni conferiti, il ricorso al credito, ecc....
  6. gestione degli alloggi di proprietà comunale siti nei comparti urbanistici n. 106 e n. 111 o concessi in locazione a canone convenzionato da soggetti attuatori privati di Piani particolareggiati di iniziativa privata, quali alloggi temporanei a disposizione degli occupanti e/o proprietari di immobili presenti presso il Garibaldi 2.


ART.2 MODALITA' DI ESECUZIONE DELLE ATTIVITA'


  1. acquisizione degli immobili occorrenti per la realizzazione del P R U ed in particolare per la realizzazione delle porzioni ERP e delle caserme
    Al fine di completare l'acquisizione degli immobili occorrenti per la realizzazione del PRU Garibaldi 2 ed in esecuzione di quanto disposto negli atti di approvazione e gestione dello stesso, sono posti a carico della Società:


  2. gestione dei rapporti con i soggetti privati partecipanti al PRU
    La Società dovrà curare:

    con le seguenti modalità e finalità:


  3. redazione e/o completamento e/o integrazione dei progetti definitivi ed esecutivi relativi ai lavori previsti dal PRU
    La Società dovrà curare la progettazione esecutiva degli interventi previsti sulle parti condominiali private, avendo cura di valutare l'integrazione ed il coordinamento di tali progetti con gli interventi, non rientranti nel PRU, relativi ad ogni singolo alloggio.


  4. affidamento e gestione dei contratti di appalto necessari per la realizzazione del PRU
    Nel rispetto del Decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e delle normative vigenti in materia, la Società dovrà curare l'affidamento e la esecuzione dei lavori previsti dal PRU Garibaldi 2.


  5. reperimento delle risorse finanziarie necessarie alla realizzazione degli interventi previsti nel PRU, attraverso la gestione dei beni conferiti, il ricorso al credito, ecc....
    La Società dovrà:


  6. gestione degli alloggi parcheggio previsti dall'Accordo di Programma sottoscritto in data 30 novembre 2003
    La Società dovrà gestire gli alloggi di proprietà comunale siti nei comparti urbanistici n. 106 e n. 111 e gli alloggi concessi in locazione a canone convenzionato dai soggetti attuatori privati di Piani particolareggiati di iniziativa privata nei comparti 108 e 111, quali alloggi temporanei a disposizione degli occupanti e/o proprietari di immobili presenti presso il Garibaldi 2. La gestione degli alloggi dovrà essere finalizzata alla realizzazione degli interventi previsti dal PRU, sia per la collocazione temporanea di nuclei occupanti alloggi interessati dai lavori, sia quale risorsa per il reperimento di mezzi finanziari attraverso la locazione.
    Complessivamente gli alloggi parcheggio sono 70 e sono ubicati nei comparti urbanistici sotto indicati:

    Alloggi di proprietà comunale

    Descrizione n. unità sup. commerciale
    1 Comparto edilizio 106 17 1.726,42
    2 Comparto edilizio 111 15 1.057, 54
      Totale 32 2.783,96


    Alloggi in locazione a canone convenzionato

    Ubicazione n. unità sup. commerciale (*)
          prezzo €/mq annuo
    2 Comparto edilizio 108 15 975,00 30,00
    2 Comparto edilizio 111 10 650,00 30,00
      Totale 38    


    (*) Le superfici dei comparti 108 e 111 sono state stimate in base a dimensioni tipo delle unità abitative

    Fase 2005 2006 2007 2008 2009
    Costituzione società                                        
    Trasferimento su alloggi parcheggio                                        
    Acquisti/espropri                                        
    alienazione "Maison Felix" e capannone                                        
    Realizzazione permute                                        
    Alienazione n. 20 alloggi "Bologna 2"                                        
    Appalto lavori parti comuni cond. Privati                                        
    Alienazione diritti di edificazione variante art. 14 (mq 6.000)                                        
    Esecuzione opere parti comuni cond. Privati                                        
    Appalto lavori ERP                                        
    Esecuzione lavori alloggi ERP                                        



    Torna su in questa pagina

    Apri la pagina iniziale

    BLOG Per la rinascita del Garibaldi 2